L’Istat e la decrescita

L’Istat pubblica tanti documenti, più o meno interessanti, che fotografano la realtà italiana. In uno di essi, reperibile a questo indirizzo, viene proposta una disamina dell’andamento dei nostri consumi energetici. Ad avermi colpito maggiormente è la figura n° 4 che potete osservare a pagina 9: si tratta di una rappresentazione delle disponibilità energetiche degli italiani. La figura mostra una caduta della disponibilità pro capite di energia di circa il 3,8% annuo, a partire dal 2005. Questa faccenda era già stata affrontata in questo precedente post.

Il fatto interessante, e che fa onore al nostro istituto statistico, è che l’analisi è riferita alla energia netta disponibile per gli utenti finali; a noi in effetti non interessa sapere quanta energia abbiamo consumato nel raffinare il petrolio, ma bensì quanta energia è rimasta a ciascuno di noi per le nostre attività. In effetti, l’andamento riportato dall’Istat somiglia abbastanza a quello già visto con i consumi totali di energia primaria dedotto dai dati della BP: in quel caso la caduta sembrava attestarsi poco sopra il 4% annuo. Anche la disponibilità di energia netta finale pro capite è ridiscesa ai valori dei primi anni novanta, attorno a 2,2 tep annue; da confrontare con le 2,7 tep totali, comprensive di perdite di trasformazione.

Mi fa piacere sapere che il nostro Istat mette nero su bianco, con precisione e rigore formale, il declino energetico – e conseguentemente economico – della nostra nazione. Mi domando se i nostri politici abbiano letto questo bellissimo rapporto prima di approvare finanziamenti per il ponte sullo Stretto di Messina.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in attualità, energia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’Istat e la decrescita

  1. Pingback: Ancora l’Istat | Far di Conto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...