Non un numero, e chiacchiere leggere

L’energia è vita, potere, velocità, morte, guerra, miseria, dolore, speranza, fatica, paura….

La nostra storia ne è dominata. Dal tempo in cui l’Impero di Roma cadeva, distrutto dalla carenza dei cereali che abitualmente attingeva nelle sue province, nulla è cambiato. Gli uomini vivono un tempo ed uno spazio contabilizzati in joule, e rifiutano di accettare questa dimensione.

Il tempo richiesto per un viaggio dipende dalla quantità di joule che possiamo spendere per affrontarlo; la disponibilità di questi joule ci ha abituati a ritenere assai rilevante il tempo, immaginando che l’energia sia ad esso sacrificabile.

Noi spendiamo calore per asciugare una tavola di legno in due giorni; i nostri nonni, semplicemente, avrebbero lasciato quella tavola all’ombra dopo averle fatto perdere la linfa in acqua. Oppure, sacrifichiamo un tesoro accumulatosi per milioni d’anni al solo fine di risparmiare dieci minuti di passeggiata; se ci abituassimo a contabilizzare i tempi di genesi dei combustibili assieme a quelli dei nostri spostamenti, forse potremmo guardare in maniera assai differente le velocità relative dei pedoni e dei piloti d’aereo.

E’ sorprendente l’incoscienza degli imperi, drogati dal calore del fuoco, incapaci di realizzare la propria dipendenza da variabili fisiche. L’ingenuità del regnante che, osservando i fucili dei propri eserciti, non si domanda cosa abbia arroventato quei metalli. La carenza cognitiva dell’artigiano che, mentre taglia un pezzo di cuoio, non si chiede cosa stia accendendo le lampade appese al soffitto.

In un tempo di astio contro il danaro ed il potere, varrebbe la pena domandarsi se i nostri padroni abbiano le sembianze di figuri in doppio petto, o piuttosto di modeste alghe preistoriche. Non fosse che per sapere se la prossima rivoluzione – proletaria o liberista che sia – potrà risolvere qualcuno dei nostri problemi.

Questa voce è stata pubblicata in varie e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...