Il petrolio che cala

Recente discesa delle quotazioni per l’oro nero: l’Opec che non taglia, la domanda che ristagna, le teorie di complotto. Si grida alla cospirazione contro i russi, o contro l’Iran, o contro il Venezuela. Qualcuno si preoccupa dello shale oil, e qualcun altro della roba di acque profonde. C’è chi ha perfino inarcato le sopracciglia pensando alle sabbie bituminose o ai biocarburanti. Beccatevi l’andamento dei prezzi via Info Mine.

quotazione petrolio in dollari per barileQuotazioni del petrolio, US $ / bbl. Fonte: InfoMine.

Considerati gli andamenti, la grafica proposta è relativa alla qualità di greggio Brent; il Wti si è posizionato un po più in basso e comunque non è sostanzialmente più rappresentativo per il mercato nel suo complesso. In pratica il prezzo pagato in dollari si è ridotto di quasi il 40%. Per una visione alternativa della faccenda, stessa materia prima ma prezzo in euro. Ovviamente con questo incorporiamo le vicissitudini del tasso di cambio tra area euro ed Usa.

qutazioni del greggio in euro per barile Quotazioni del petrolio, Euro / bbl. Fonte: InfoMine.

Andamenti simili ma non uguali: la valuta europea perde colpi rispetto al dollaro già da mesi. In pratica, dai massimi registrati tra marzo e maggio 2014 l’euro è oggi sceso ad un controvalore di circa 1,23 dollari. Un deprezzamento di circa un 10%, realizzatosi per gran parte negli ultimi 6 mesi: non è ben chiaro se questo andamento discendente nei tassi di cambio possa interrompersi a breve. La valuta statunitense si rafforza e permette ai cittadini di ricavare qualche risparmio in più in termini di bolletta energetica. Sulla sponda europea probabilmente non potremo vedere comunque grandi benefici al distributore; questo a prescindere dai costi della materia prima, vista la fiscalità in essere. Verificheremo più in là nel tempo se questa interessante svalutazione ci possa anche aiutare in tema di export. Non è scontato.

Questa voce è stata pubblicata in energia, soldi e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...